ALFA S.r.l. è una società a capitale interamente pubblico, costituita nel giugno 2015 i cui Soci attualmente sono Provincia di Varese e 109 Comuni dell’Ambito territoriale ottimale corrispondente all’intero territorio della Provincia.

La società è costituita secondo il così detto modello inhouse ed è a partecipazione esclusiva al capitale sociale da parte degli Enti locali compresi nell’ATO della provincia di Varese.

Provincia di Varese detiene il 44,559% del capitale mentre il rimanente è distribuito tra i singoli Comuni soci per una quota proporzionale al numero di abitanti.

ALFA S.r.l. ha per oggetto la gestione del servizio idrico integrato in tutti i Comuni dell’Ambito ottimale; cura la captazione, l’adduzione e la distribuzione dell’acqua e gestisce la fognatura e la depurazione delle acque reflue. Oltre a gestire il Servizio Idrico Integrato, ALFA pianifica, progetta e realizza nuove reti e impianti e cura la manutenzione di quelli esistenti.

ALFA S.r.l. è la società che gestisce il servizio idrico integrato nella Provincia di Varese; nata nel giugno del 2015 e diventata operativa a partire dal 01/04/2016 con il trasferimento dei servizi precedentemente gestiti dalle società AGESP S.p.A. e AMSC S.p.A.

ALFA S.r.l. attualmente gestisce il servizio presso i comuni di Arsago Seprio, Brebbia, Busto Arsizio, Cadrezzate, Cairate, Cardano al Campo, Cassano Magnago, Castelseprio, Cavaria con Premezzo, Comabbio, Fagnano Olona, Gallarate, Golasecca, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Ispra, Lonate Ceppino, Marnate, Mornago, Olgiate Olona, Ranco, Sesto Calende, Solbiate Arno, Somma Lombardo, Varano Borghi, Vergiate, Vizzola Ticino nel rispetto dei regolamenti disposti dal competente Ufficio di Ambito della Provincia di Varese.

Nel corso dei prossimi mesi ALFA assumerà la gestione di reti e impianti anche di altri comuni della provincia di Varese.

 Clicca qui per scaricare il nostro statuto

Mission

La società ALFA S.r.l. nell’interesse collettivo e del bene comune riconosce che l’acqua è un bene naturale e un diritto umano universale e indispensabile, che tutte le acque superficiali e sotterranee sono pubbliche e costituiscono una risorsa che va salvaguardata e utilizzata secondo i criteri di solidarietà.

Valorizzare la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione attraverso un’efficiente gestione industriale capace di garantire gli investimenti e la qualità del servizio idrico integrato è la mission della società.

Governance

E’ costituita dall’Assemblea dei Soci, dal Consiglio di Amministrazione, dal Collegio dei Revisori e dal Comitato di Indirizzo, Vigilanza e Controllo.

E’ costituita dal Presidente della Provincia di Varese e dai Sindaci dei Comuni soci i quali per la partecipazione possono delegare esclusivamente un amministratore.

L’Assemblea nomina il Consiglio di Amministrazione e i componenti del Comitato di Indirizzo, Vigilanza e Controllo. Approva il piano industriale e i bilanci e può proporre atti di indirizzo di gestione della società.

Il Presidente dell’Assemblea attualmente è il Sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca, Sig. Fabio Passera.

Scarica l'elenco dei soci

Il Consiglio di Amministrazione, nominato dall’Assemblea, è composto da cinque membri, il Presidente, l’Amministratore Delegato e tre consiglieri cui sono conferite delle deleghe.

Il Consiglio di Amministrazione gestisce la società e compie tutte le operazioni necessarie per il raggiungimento dell’oggetto sociale.

Attualmente i componenti del Consiglio di Amministrazione sono: Cerana Celestino (Presidente), Dott. Saverio M. Bratta (Amministratore Delegato), Ing. Davide Borsani, Marcello Pedroni e Dott.ssa Laura Protasoni.

 Clicca qui per visualizzare i curricula dei membri del CdA

Il Collegio Sindacale vigila sull’osservanza della legge e dello Statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e sull’attuazione della normativa vigente in tema di controlli degli Enti locali e sulle società partecipate. Può compiere atti di ispezione e di controllo e chiedere notizie agli amministratori sulla gestione societaria.

Il Collegio Sindacale è composto da tre componenti effettivi Dott. Giorgio Marrone – Presidente, Dott. Andrea Donnini e Dott. ssa Giovanna Saporiti.

 Clicca qui per visualizzare i curricula dei membri del collegio sindacale

Il Comitato di Indirizzo, Vigilanza e Controllo è composto dal Presidente della Provincia e da dieci Sindaci e Assessori dei Comuni soci eletti dall’Assemblea.

Il Comitato esercita le funzioni di indirizzo nei confronti del CdA nonché di vigilanza e controllo sull’attività di gestione. Può adottare atti di indirizzo sulla gestione del servizio, può proporre all’Assemblea la revoca del CdA, esamina il piano industriale e i bilanci, esamina le operazioni straordinarie sul capitale.

La partecipazione al Comitato è onorifica e non sono previsti compensi o onorari.

Attualmente il Comitato è composto dai Sigg.ri: Gunnar Vincenzi, Gianmario Bernasconi, Giovanni Buzzi, Andrea Cassani, Moreno Caru', Andrea Della Rosa, Stefano Ferrario, Dario Galli, Vittorio Landoni, Massimo Mastromarino, Davide Vincenti

Questo sito utilizza cookie tecnici o di terze parti per agevolare la navigazione al proprio interno.
Cliccando sul pulsante "Accetto", acconsenti al loro utilizzo. Se vuoi saperne di più, clicca su "Maggiori informazioni"